Gli smartphone hanno modificato la nostra vita personale e professionale in molti modi. I nostri ricordi, ad esempio, vengono catturati, memorizzati e condivisi attraverso la lente della fotocamera del nostro cellulare, ma stranamente e soprattutto per i possessori di un iPhone, ciò non è possibile per le chiamate vocali.
Apple ha applicato delle limitazioni alle registrazioni per iPhone, molto probabilmente perchè registrare le chiamate in arrivo viene considerato poco etico ed in molti paesi quali l’America è pure illegale.
A superare questo limite ci ha pensato però PhotoFast, azienda leader a livello mondiale di accessori intelligenti per iOS con sede a Taiwan, creando Call Recorder, un dispositivo che consente di registrare, memorizzare e condividere telefonate normali e tutte quelle realizzate attraverso Whatsapp, Skype, Facebook Messenger e tutte le altre applicazioni Voipdisponibili su App Store.
Call Recorder è il primo dispositivo del suo genere per l’iPhone. È un dispositivo 3 in 1 per iDevices con lettore di scheda microSD opzionale e si collega ai telefoni Apple tramite la porta Lightning. Le registrazioni vengono esportate in file .m4v e possono essere memorizzate sia nella memoria del telefono, sia in una microSD da inserire nell’accessorio stesso. E’ sufficiente collegare l’accessorio al telefono e schiacciare un tasto affinché le telefonate vengano registrate e archiviate istantaneamente nella memoria dove è possibile riascoltarle ogni volta si vuole.
La scheda microsd offre inoltre il vantaggio di un’archiviazione esterna espandibile che permette di trasferire musica, video, foto e contatti tra la scheda microsd e l’iPhone o l’iPad.
Per registrare e gestire in modo efficiente i file audio, è necessario disporre di un’applicazione particolare, Call Recorder, che consente di modificare, rinominare, copiare, spostare o condividere file all’archivio esterno, tramite posta o messaggio.
Grazie alle impostazioni di blocco e password, infine, si possono proteggere i file importanti.

Share This