Si riaprono le porte agli incentivi per il fotovoltaico.
Il
10 agosto 2019 è apparsa nella Gazzetta Ufficiale la pubblicazione de Sesto Conto Energia Fotovoltaico, inserito nel Decreto Fer1-elettriche “DM 4 Luglio 2019”.
Gli incentivi previsti riguarderanno gli impianti eolici on shore, idroelettrici, a gas residuati dei processi di depurazione e solari fotovoltaici.
Attenzione però:
quest’ultimi dovranno essere innovativi e sopra i 20 kW, e non collocati su terreno agricolo.
Marcello Garozzo, che ha rappresentato il Ministero dell’Ambiente al convegno “La Strategia Energetica Nazionale e l’industria fotovoltaica italiana,” ha parlato chiaro: “l’incentivazione solo per i piccoli impianti, con particolare attenzione a quelli integrati nell’edilizia e agli impianti innovativi”.
Qualora l’impianto venga realizzato contestualmente alla rimozione dell’eternit, ci sarà un premio di 1,2 cent/kWh, fino a 1 MW, su tutta l’energia prodotta, anche quella auto consumata.
Le tariffe sono previste in base a tre scaglioni di potenza e suddivise in modalità “
Tariffa Onnicomprensiva” (fino ad una potenza di 250 kWp) e con la modalità “Premium for Difference” (per quegli impianti o sistemi che superano tale soglia di potenza).
Con questi decreti ci si augura venga data una forte spinta ad un mercato primario, quello fotovoltaico, rimasto molto statico da diversi anni.

Per maggiori informazioni sul sesto conto energia potete consultare il seguente link:
httphttps://www.conto-energia-online.it/wp-content/uploads/2019/02/Decreto-FER-2019-Ultima-Versione-23-gennaio-2019.pdf

Share This