Le compagnie telefoniche che propongono promozioni ADSL per partita IVA e per il settore della telefonia business sono numerose.
Risulta quindi fondamentale scegliere l’operatore giusto perché troppo spesso capita di imbattersi in una connessione ADSL lenta o inferiore a quella promessa.
Esistono numerosi software che consentono di effettuare un Test ADSL al fine di verificarne l’efficienza e accertarsi che la velocità di navigazione della propria rete rispetti la banda minima garantita dall’operatore telefonico.
Alcune applicazioni sono gratuite.
Prenderemo in considerazione AGCOM Speed Test, l’unico ad avere una certificazione con valore legale in caso di disdetta dell’offerta ADSL per disservizio telefonico.

Nato a seguito della delibera n. 244/08/CSP, è un software di semplice utilizzo e può essere utilizzato per testare sia le reti ADSL che in fibra misto rame e FTTH. 
Per poterlo usare è sufficiente scaricarlo dal sito https://www.misurainternet.it/registrazione/ previa registrazione.

Essendo un test Adsl con valore legale, i dati dovranno essere raccolti nell’arco delle 24 ore. Il programma infatti effettuerà una verifica ogni ora. Il test risulterà lungo ma potrà essere interrotto in qualsiasi momento. Al fine di un eventuale reclamo è necessario però che venga completato al massimo in 3 giorni.
Durante questo lasso di tempo si dovrà ovviamente lasciare il pc acceso e, per non falsare i risultati, è necessario limitare l’uso di applicativi per il gaming online e la grafica avanzata. Inoltre è richiesta la disattivazione di programmi che possono accedere automaticamente a internet ed evitare di eseguire scansioni del disco o installare aggiornamenti.

Share This