Secondo l’ultimo rapporto “State of Mobile Device Repair & Security” pubblicato dalla società di sicurezza dati Blancco, nel primo trimestre del 2018 gli smartphone del produttore coreano Samsung hanno avuto il più alto tasso di guasti tra tutti i dispositivi Android, registrando il più alto tasso di guasti tra i produttori di smartphone raggiungendo la soglia del 27,4%.
Il Galaxy S7 è stato classificato in assoluto come il telefono Android con il peggior rendimento.
Lo studio in questione si è focalizzato su numerosi aspetti quali prestazioni, fotocamera, microfono, fino ad arrivare alla ricarica della batteria. Il report ha rivelato soprattutto anomalie hardware nei dispositivi Samsung.
Il problema principale indicato dagli utenti è legato al “degrado prestazionale” nel corso del tempo.
Il secondo posto di questa classifica è stato “conquistato” dal produttore cinese Xiaomi (con un tasso del 14,2%), il terzo posto da Motorola (con un tasso del 9,6%).
I dispositivi iOS, tuttavia, non hanno ottenuto risultati molto più soddisfacenti.
Stando al report di Blancco iPhone 6 e iPhone 6s hanno molte più probabilità di avere problemi rispetto a qualsiasi altro smartphone Apple.
Il modello meno recente ha mostrato un “failure rate” del 22%, mentre iPhone 6s si è fermato al 16%.
In particolare i recenti aggiornamenti software hanno influito negativamente sulla durata della batteria dell’iPhone 6 mentre i problemi più comuni riguardano le prestazioni del Bluetooth e quelle del Wi-Fi. Con i modelli più recenti la situazione sembra essere nettamente migliorata.

 

Share This