Secondo il rapporto “Global Electric Vehicles Outlook”  pubblicato da IEA, l’Agenzia Internazionale per l’Energia, nel 2017 sono state vendute oltre 1 milione di auto elettriche con oltre la metà delle vendite globali in Cina. Il numero totale di veicoli elettrici ed ibridi su strada ha superato i 3 milioni in tutto il mondo, un’espansione di oltre il 50% dal 2016.
Leader nel mercato è la Cina con una quota di mercato pari al 48% (con quasi 580.000 e-car vendute in un anno), seguita dall’Europa con il 26%, dove Paesi nordici, con la Norvegia in primis, primeggiano in quanto a vendite di veicoli elettrici.
L’Outlook 2018 fornisce un quadro completo dello stato delle auto elettriche, delle infrastrutture di ricarica e delle politiche in merito in tutto il mondo oggi, nonché una serie di scenari per il 2030 che prevede un’espansione di mercato delle auto elettriche di circa 25 milioni di unità vendute.
Determinante sarà la nuova chimica delle batterie,La rapida diffusione dei veicoli elettrici è stata favorita anche dai progressi compiuti negli ultimi anni per migliorare le prestazioni e ridurre i costi delle batterie agli ioni di litio”, precisando anche che  per la rapida diffusione delle auto elettriche “sono essenziali ulteriori riduzioni dei costi e miglioramenti delle prestazioni […] realizzabili con una combinazione di chimiche migliorate e un aumento della scala di produzione delle batterie”.
La capacità di innovare e proporre soluzioni alternative diventa dunque fondamentale ed importante sarà pure la capacità di riuscire a migliorare i processi di riciclo delle batterie a fine vita.
Come si precisa nel nuovo report “In prospettiva, le politiche di supporto e le riduzioni dei costi potrebbero condurre a una crescita significativa e continua nel mercato dei veicoli elettrici”.

 

Share This