15 anni, questo il tempo previsto affinché la diffusione delle auto elettriche diventi massiccia e capillare.
Questa la previsione contenuta nel report di McKinsey e Bloomberg New Energy Finance sul futuro della mobilità sostenibile, in cui si sottolinea come regolamenti più stringenti sulle emissioni, costi della tecnologia in forte e costante calo e un maggiore interesse da parte dei consumatori, porterà ad un maggior acquisto delle vetture elettriche soprattutto nelle metropoli e nelle aree urbane più ricche.
Diverso il futuro della mobilità sostenibile previsto per le megalopoli di paesi in via di sviluppo, in cui peserà di molto una rapida urbanizzazione, un traffico congestionato e una conseguente qualità dell’aria molto scarsa.
Al momento la scarsa autonomia e la difficoltà di ricaricare le auto sembrano ostacolare la diffusione di tali vetture. Ci sono buone prospettive per il futuro. A breve, la differenza di prezzo tra motori a combustione e motori elettrici si ridurrà notevolmente. Si stima che entro il 2030 anche la motorizzazione nel nostro paese si sposterà dal diesel all’elettrico.

Share This